Stai assumendo abbastanza Omega-3?

Una ricerca americana pubblicata su Prostaglandins, Leukotrienes and Essential Fatty Acids ha appurato che il consumo di due porzioni di pesce a settimana, come abitualmente raccomandato, non è sufficiente per raggiungere il livello desiderabile di Omega-3.

Due studi trasversali su 3.458 persone hanno infatti confrontato i livelli degli Omega-3 EPA e DHA consumati con il pesce e il loro livello nelle membrane cellulari dei globuli rossi, che indica il reale livello di queste sostanze benefiche nell’organismo.
In particolare è stato evidenziato che solo coloro che assumevano integratori, oltre a consumare tre pasti con alimenti ricchi di EPA e DHA alla settimana, raggiungevano un valore sufficiente.

Gli scienziati hanno quindi rilevato che per ottenere la quantità raccomandata dall’American Heart Association di Omega-3 nel sangue, due porzioni di pesce a settimana non sono sufficienti.
Gli autori della ricerca suggeriscono che sarebbero necessarie nuove raccomandazioni, in quanto sono in realtà necessarie 4-5 porzioni alla settimana di pesce ricco in Omega-3 per raggiungere le dosi ottimali, oppure utilizzare un integratore di olio di pesce che fornisca almeno 950 mg al giorno di EPA e DHA.

Utilizzando i prodotti A-M B-Well ad elevata concentrazione e purezza, sono sufficienti 2 capsule di PGFO capsule oppure 2 ml di Liquid Gold al giorno per raggiungere i livelli ematici di Omega-3 raccomandati nello studio.

Fonte : Prostaglandins, Leukotrienes and Essential Fatty Acids

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.