Vuoi prevenire i disturbi gastrointestinali?

omega3-intestino.Omega-3 grandi alleati per chi soffre di disturbi gastrointestinali.

Lo affermano due recenti ricerche, presentate a Stoccolma dall’Issfal, la Società internazionale per lo studio di grassi e lipidi.

In particolare, le prove sperimentali effettuate in laboratorio hanno rivelato che l’introduzione nella dieta dei cosiddetti “grassi buoni” – soprattutto di EPA e DHAfavorisce l’attività della flora intestinale e, in particolare, dei batteri anti-infiammatori, che combattono con successo disturbi cronici come la colite.

Gli Omega-3, in altre parole, aiutano le difese già presenti nell’organismo a debellare i problemi di origine gastrointestinale.
La scoperta è significativa perché, come evidenziano entrambe le ricerche, è ormai accertato che i disturbi gastrointestinali cronici, anche di lieve entità, possono favorire l’insorgere di malattie dell’intestino molto più serie, come il morbo di Crohn.

Fonte in inglese: International Society for the Study of Fatty Acids and Lipids

 

>> Post più visto:
Gli integratori di Omega-3 fanno male?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.