Nuovo studio: “Gli Omega-3 esercitano un a potente attività antitumorale”

omega-3
Un numero sempre maggiore di studi clinici indicano che gli Omega-3 contrastano la formazione e la crescita delle neoplasie.

In coltura, ritardano la crescita delle cellule cancerose di un ampio spettro di tumori (cancro al seno, al polmone, al colon, alla prostata, al rene ecc.) e inibiscono la loro diffusione sotto forma di metastasi.

Numerosi studi condotti sull’uomo mostrano che il rischio di diversi tumori (colon, seno, prostata, ovaie) risulta considerevolmente inferiore in chi assume Omega-3 con la propria alimentazione.
In un nuovo studio, pubblicato su “Oncology Letters”, e’ stata confermata l’azione degli Omega-3 EPA e DHA sulle cellule cancerose del polmone. inibendone l’autofagia (promuovendo quindi la morte delle cellule malate) e la proliferazione.
La conclusione dei ricercatori e’ la seguente:
“I dati identificano un meccanismo per cui gli Omega-3 DHA ed EPA esercitano una potente attività antitumorale, e suggeriscono la potenziale applicazione degli Omega-3 come strumento o farmaco nelle terapie antitumorali.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.