Pressione alta? Gli Omega-3 ti aiutano ad abbassarla

Un nuovo studio condotto nel Regno Unito, ha mostrato come soli 0,7 grammi di Omega-3 al giorno (equivalenti ad 1 capsula di Omega-3 PGFO A-M B-Well) sia sufficiente per abbassare la pressione “massima” di 5 mm Hg.

Nella ricerca sono stati analizzati i dati ottenuti da più di 300 persone in buona salute, che hanno assunto per 8 settimane 0,7 grammi di Omega-3 al giorno.

La diminuzione della pressione “massima” media riscontrata e’ stata di 5,2 mm Hg, ed è stata associata ad una riduzione di circa il 20 per cento del rischio cardiovascolare, nelle persone di mezza età.
E’ utile infatti ricordare che ogni riduzione della pressione “massima” di 2 mm Hg riduce la mortalità per ictus del 6 per cento, la mortalità per coronaropatia del 4 per cento e la mortalità totale del 3 per cento.

Questa ricerca conferma studi precedenti, che avevano mostrato come come dosi inferiori ai 2 grammi al giorno riducano solo la pressione “massima”, mentre dosi di almeno 2 grammi (equivalenti a 3 capsule di Omega-3 PGFO A-M B-Well) riducano anche la “minima”.

Secondo i ricercatori questo effetto sulla pressione sanguigna avviene grazie all’effetto benefico degli Omega-3 sull’endotelio, lo strato di cellule che riveste l’interno dei vasi sanguigni.

I risultati attestano che gli Omega-3 sono più efficaci nel ridurre la pressione sanguigna rispetto ad altri interventi sullo stile di vita , tra cui la limitazione di sodio e di alcol, e sono paragonabili all’aumento dell’attività fisica.

Fonte in inglese: PubMed US National Library of Medicine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.